Terapia individuale in studio e online

Lo studio di Psicologia Psicologinhouse prevede uno spazio di terapia individuale fruibile sia in studio che online, condotto da Psicologi e Psicoterapeuti specializzati.

Quando serve la terapia Individuale?

In presenza di sintomi specifici quali ansia, attacchi di panico, pensieri ossessivi, disturbi del sonno, depressione e altre manifestazione di malessere, la terapia individuale ha come obiettivo sviluppare consapevolezza, risorse e strumenti che conducano alla risoluzione del problema.

La diagnosi non deve essere considerata un punto di arrivo, quello che conta è dare senso alla propria esperienza di vita e comprendere cosa quello stato di malessere ci sta comunicando.

Ma non è necessario avere un sintomo definito per iniziare un percorso di terapia individuale!

Si attraversano momenti in cui ci si sente disorientati, confusi su come rispondere alle richieste della vita, può accadere rispetto al lavoro, allo studio o ai propri affetti.

A volte, la difficoltà è frutto di un evento particolare della vita che ci ha messo a dura prova; altre volte il bisogno di conoscersi meglio e di trovare nuove risorse è la molla che può far scattare la richiesta.

Quello che è importante sottolineare è che qualsiasi sia il "sintomo" che ci porta alla richiesta di un intervento psicologico individuale, dobbiamo considerarlo come una possibilità, una finestra aperta sul nostro mondo interno.

Il sintomo è un modo della psiche di chiedere aiuto, di sottolineare che qualcosa non va, in sostanza è una possibilità di prenderci cura di noi stessi, di conoscerci meglio e individuare nuove possibilità prima inesplorate.

Come funziona la terapia psicologica individuale?

La terapia psicologica è uno spazio intimo e neutro, in cui paziente e terapeuta si incontrano e lavorano insieme alla ricerca di nuove risorse e di nuove modalità di risposta alle difficoltà presenti.

Nel percorso di terapia, il paziente vive l'esperienza di potersi raccontare, fuori da giudizi e preconcetti, e di poter dare spazio al suo sentire e alla sua personale visione della vita.

Imparare a riconoscere e nominare le proprie emozioni, imparare a gestirle, iniziare a definire i propri spazi e i propri bisogni relazionali sono solo alcuni degli aspetti che per primi vengono attivati nel percorso di terapia.

In questo spazio si potranno elaborare esperienze e vissuti e scoprire che ci sono infinite possibilità di rispondere a quello che ci accade...

La via della consapevolezza è ricca e piena di risorse e possibilità che sono in noi e aspettano solo di essere viste e colte. Ma spesso questo lavoro non si può fare da soli, è una caratteristica dell'uomo quella di avere bisogno a volte dell'altro!

La terapia individuale di PsicologInHouse si avvale anche di tecniche corporee quali training autogeno, esercizi di bioenergetica e altra tecniche utili al raggiungimento del benessere psico-corporeo.

La paura di iniziare un percorso di terapia

Partiamo dall'idea che spaventa quello che non si conosce...

A volte si sviluppa il timore di iniziare un percorso di terapia individuale perché si teme possa essere troppo impegnativo e complesso da seguire e portare avanti.

A questo proposito è bene spiegare che la terapia individuale, è un percorso che si costruisce insieme, tra terapeuta e paziente, per questo non potrà mai essere più impegnativo di quello che si desidera.

Le sedute e la loro frequenza verranno concordate con il terapeuta, in base alle situazione specifica in maniera chiara e semplice.

A volte la paura di iniziare un percorso è legata all'idea di sentirsi in qualche modo "incapaci" di farcela da soli. Questo è un preconcetto che limita molto le nostre possibilità. Come dicevamo prima è una caratteristica dell'uomo (ma anche di molti animali) quella di avere bisogno dell'altro, e questo non deve spaventarci anzi!

Fare da soli non è sempre possibile... persino un dentista con una carie dovrà rivolgersi ad un suo collega per curarsi!

Non è un segno di debolezza chiedere aiuto, è segno di maturità e consapevolezza della propria condizione umana.

Quindi, in definitiva, queste paure possono portare a rinviare la richiesta di terapia, prolungando inutilmente lo stato di sofferenza, meglio lavorarci su e non lasciarsi bloccare.

Richiedi informazioni

Chiama:

Dott.ssa Tiziana Battaglia:
+39 3200696988

Chiama:

Dott.ssa Mara Notarnicola:
+39 3474365209

Tutti i campi sono obbligatori