SE SIAMO IN CRISI E' TUTTA COLPA MIA!

SE SIAMO IN CRISI E' TUTTA COLPA MIA!

Perchè è importante risolvere insieme i problemi di coppia

Accade frequentemente nei momenti di crsi di coppia che uno dei due partner si attribuisca totalmente  la responsabilità della crisi di coppia, vedendo nel suo carattere e nei suoi comportamenti l'unica causa della deriva relazionale.

In questi casi il partner giudica in modo negativo i suoi comportamenti, i suoi  bisogni e desideri. Pensa di avere qualche problema nelle relazioni amorose e di stare distruggendo la relazione con l'altro per colpa del proprio “carattere”.

In genere quando arriva in terapia una persona che si ritiene responsabile della coppia si descrive con frasi del tipo: 

"Sono io che ho problemi nelle relazioni"
"Sono io che non gestisco bene le emozioni"
 "Sono io che sono pesante e mi fisso sui problemi"


Si richiedono inoltre strumenti per cambiare e diventare “migliori” magari più pazienti e tolleranti.

Questo atteggiamento però non prelude nulla di buono poiché, la salute di una relazione di coppia non può essere delegata ad uno solo dei partner.


Il fatto è che la relazione è un insieme di due parti che creano uno spazio nuovo e unico che non può prescindere dall'altro. In questo senso è certamente importante assumersi le proprie responsabilità e mettersi in discussione per migliorare la situazione, ma è molto diverso dal sentirsi unici responsabili.

La relazione di coppia non può dipendere solo da un partner

Sentirsi gli unici responsabili trasforma un fatto di coppia in una questione personale e questo rende ancora più improbabile la risoluzione del problema.

Spesso attribuirsi la responsabilità di tutto ha il vantaggio di non doversi confrontare con l'altro e quindi può essere un modo apparentemente più semplice per liquidare la questione. Ma di fatto il problema resta lì e spesso peggiora!

A volte si assiste al problema opposto ossia si attribuisce all'altro la causa dei problemi nella coppia e si usano frasi del tipo:

"Lui/lei il problema",
"non mi capisce"
"Fa sempre così ..."

Anche qui si ragiona e si dialoga solo con una parte del "sistema" e questo non porta lontano, in qualche modo si delega all'altro la responsabilità della nostra infelicità evitando di mettersi in discussione.

Cosa fare allora?

Innanzitutto è necessario capire che solo la coppia può risolvere le sue crisi cercando un dialogo franco e aperto nel quale si affrontano i problemi.

Dare alla relazione la sua dignità e uno spazio adeguato è il primo passo da fare.

Comprendere che insieme si possono trovare nuove forme per stare insieme ma partendo da un dialogo nuovo che includa noi e l'altro allo stesso modo.

La relazione amorosa è uno spazio importante nelle nostre vite che se ben vissuto può aiutarci a crescere e trovare nuove forme di benessere.

Richiedi informazioni

Tutti i campi sono obbligatori